Musei e stranezze

Il Nonseum

internoCreato nel 1983 a Herrnbaumgarten (a un’ora da Vienna) da Fritz Gall e Friedl Umscheid, il Nonseum è il museo dedicato alle invenzioni inutili o insolite, alle stranezze fine a se stesse, ai brevetti sfortunati e a creazioni senza scopo pratico, di puro nonsense.

Pare che l’idea sia nata ai due davanti a un bicchiere di birra (forse più di uno…) quando hanno visto una cameriera girare una tovaglia macchiata e riusarla per un altro cliente; in quel momento hanno realizzato che ogni cosa, anche la più miseranda, merita una seconda chance!

Così prende avvio il progetto di una mostra che ha un incredibile successo, tanto da spingere Fritz Gall a chiedere sovvenzioni statali e trasformarlo in un museo permanente. E gli oggetti si accumulano in una collezione che va ingrandendosi sotto il patrocinio della “Society of Surplus Thoughts”, che conta migliaia di membri.

Qualche esempio?

slitta pieghevole

Slitta pieghevole (per auto con baule poco capiente)

scarpa make up

Scarpa make up

sigaretta doppio filtro (per innamorati)

Sigaretta doppio filtro (per innamorati)

scopa per gradini

Scopa per gradini

orologio con ora addizionale

Orologio con ora addizionale

dispositivo per anonimato portatile

Dispositivo per anonimato portatile

forbici per tagliare i capelli nelle parti arrotondate

Forbici per parrucco casalingo (ideale per le parti arrotondate)

ghigliottina per unghie

Ghigliottina per unghie

mirino per tromba

Mirino per tromba

burro in stick

Burro in stick

scaccolatore

Scaccolatore a manovella

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Museologia, Seminari 2011-12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...